Infertilità maschile e femminile
Cause dell'infertilità Maschile
Fertilità maschile
Spermiogramma e spermiocoltura
Cause delle anomalie dello sperma
Varicocele
Chirurgia del varicocele
Disturbi ormonali
Infezioni
Criptorchidismo
Ipospadia
Chirurgia dell'ipospadia
Eiaculazione Retrograda
Eiaculazione precoce
Anomalie cromosomiche
Vasculite Testicolare Autoimmune
Anticorpi Antisperma
L'infertilità maschile come sintomo
Tumore del testicolo
Cancro e infertilità maschile
Cause dell'infertilità Femminile
Ovulazione normale
Cisti ovariche
Ovaie micropolicistiche
Sindrome da ovaio policistico
Trattamento dell'ovaio policistico
Disturbi ormonali
Ostruzione delle tube
Infezioni
Malattia Infiammatoria Pelvica
Menopausa precoce
Cancro e infertilità femminile
Sindrome di Turner
Età e fertilità
L'età della donna
Mestruazioni irregolari
Diabete
Pillola e infertilità

ACT Italia Fertilita.org aderisce ad ACT Italia

Associazione Fertilità Onlus
Home page / Infertilità maschile e femminile / La fertilità maschile
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=14

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

La fertilità maschile

letto 47395 volte | autore: Sebastiana Pappalardo, biologa (vai al curriculum)

         

La fertilità maschile dipende da:
un'adeguata produzione di spermatozoi da parte dei testicoli (spermatogenesi), dalla libera circolazione del liquido seminale nelle vie genitali maschili, e infine da un adeguato deposito di spermatozoi all'interno della vagina della donna. Il liquido seminale normale è così caratterizzato:

  • volume: 2-5 ml
  • numero: 50-180 milioni di spermatozoi/ml
  • mobilità: 80% all'emissione, 60% dopo 4 ore
  • morfologia: 60-80% di forma normale
  • pH: 7.6-8.2
  • fruttosio: > 1g/l

Quando questi parametri sono alterati si hanno varie condizioni :

  • Oligospermia : diminuzione del numero degli spermatozoi totali,
  • Oligoastenospermia : diminuzione del numero e della motilità degli spermatozoi
  • Oligoastenoteratospermia : diminuzione del numero, della motilità e presenza di forme anomale degli spermatozoi
  • Azoospermia : assenza totale degli spermatozoi
  • Necrozoospermia: il campione non contiene spermatozoi vivi
  • Emospermia e piospermia: rispettivamente rilevamento di sangue e di pus nell'eiaculato

Iperspermia e ipospermia: rispettivamente un volume superiore a 6 ml e inferiore a 2 ml

Le anomalie che riguardano il deposito di sperma nella vagina sono riconducibili a: interventi chirurgici al collo della vescica o alla prostata (eiaculazione retrograda), prostatectomia (rimozione chirurgica della prostata), ipospadia, eiaculazione precoce, impotenza, anomalia anatomica dei genitali femminili

venerdì 7 marzo 2008


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2014 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes