Genetica
Mutazione del gene MTHFR
Malattie Genetiche
Le malattie genetiche
Fibrosi cistica
Fibrosi cistica e fertilità
Malattie monogeniche
Malattie cromosomiche
Determinazione del sesso
Determinazione del sesso maschile
Determinazione del sesso femminile
Rischi ambientali in gravidanza: pesticidi e detergenti
Ambiguità sessuali
Ambiguità sessuali: l'Intersessualità
Eredità mitocondriale
Mutazioni genetiche
Mutazioni cromosomiche
Analisi molecolari
Test di paternità
Malattie Congenite
Malattie congenite
Prevenzione dei difetti congeniti
Difetti congeniti
Difetti congeniti più comuni
Genetica ed Ereditarietà
Ereditarietà
Ereditarietà e rischio
Patrimonio genetico
Identità genetica
Affinità e differenze genetiche
DNA e dintorni
Il DNA
I cromosomi
La cellula
Le proteine

ACT Italia Fertilita.org aderisce ad ACT Italia

Associazione Fertilità Onlus
Home page / Genetica / Il sesso femminile
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=160

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

Il sesso femminile

letto 9223 volte | autore: Sebastiana Pappalardo, biologa (vai al curriculum)

         

Lo sviluppo femminile

> femmina, VIII settimana
i cordoni sessuali primitivi dell'embrione femminile cominciano a degenerare, mentre iniziano a formarsi i cordoni corticali

> femmina, IX settimana
le caratteristiche femminili iniziano ad apparire nei genitali, e il fallo smette di crescere: nelle prossima settimane si trasformerà in clitoride. Inoltre, l'area labioscrotale non si fonde, come fa nel maschio, e le pieghe di pelle presenti in questa zona diventeranno le piccole e grandi labbra della vagina

> femmina, IX settimana
i cordoni sessuali primari sono in via di sparizione, mentre quelli corticali continuano a estendersi e a ingrandirsi: man mano che crescono, essi incorporano le cellule germinali primitive che erano in precedenza migrate dal sacco vitellino. Anche i condotti mulleriani continuano a crescere, e più tardi si differenzieranno nell'utero, nella vagina superiore e nelle tube, che collegano le ovaie all'utero

> femmina, XVI settimana
i cordoni corticali iniziano a scomporsi in agglomerati di cellule isolate: i cordoni circondano le cellule germinali primitive, formando i follicoli ovarici. Questi si replicheranno attraverso un processo chiamato mitosi, producendo milioni di copie.Tuttavia, al momento della nascita molti follicoli saranno degenerati, lasciandone circa due milioni: i follicoli rimanenti aumenteranno di dimensione per formare le cellule uovo primitive. Dopo la nascita, il corpo non produrrà più cellule uovo, note anche come ovuli.

Dal concepimento alla determinazione del sesso

Determinazione del sesso femminile

venerdì 14 marzo 2008


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2017 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes