Home page / Psicologia / La consulenza psicologica nell'infertilità
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=213

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

La consulenza psicologica nell'infertilità

letto 20956 volte | autore: Tatiana De Santis, psicologa (vai al curriculum)

         

La sterilità mette a dura prova il rapporto di coppia.

Infatti, il più delle volte, il matrimonio diventa il facile capro espiatorio dei molteplici sentimenti negativi che si sperimentano individualmente. L’immagine di sé danneggiata e la conseguente diminuzione di autostima provoca nell’individuo infertile la perdita del sentimento di sentirsi attraente e in grado di attrarre.

Ciò può determinare un decremento del desiderio sessuale, una riduzione nella capacità di rispondere ad uno stimolo sessuale e di abbandonarsi all’esperienza erotica.

Per le coppie sterili mettere al mondo un figlio è una scelta voluta e accompagnata da tensioni emotive, disagi fisici e notevole dispendio economico.

All’ansia e al senso di depressione che nascono a seguito della diagnosi si possono aggiungere dinamiche psicologiche durante l’iter della PMA:

  • Stress dovuto agli esami medici
  • Maggiore senso di inadeguatezza
  • Maggior processo di autosvalutazione
  • Aumento dei sintomi depressivi (proporzionalmente al numero dei tentativi effettuati)
  • Aumento delle difficoltà sessuali preesistenti o emergenza di nuovi sintomi
  • Maggiori conflittualità di coppia

Un counseling  psicologico può:

  • Approfondire insieme alla coppia le motivazioni che l’hanno spinta ad operare tale scelta e valutare eventualmente se questa sia la più adatta.
  • Chiarire le conflittualità esistenti nell’ambito della coppia che necessariamente si presentano anche a causa dell’iter particolarmente stressante a cui è sottoposta.
  • Modificare attese o anticipazioni preconcette che potrebbero rivelarsi controproducenti per il nascituro.
  • Indagare sulle fantasie che la coppia ha nei confronti di un terzo, qualora si sottoponesse a fecondazione eterologa.

Durante il trattamento PMA
Dal punto di vista della coppia. Quando, a seguito di una diagnosi di infertilità, prevalga nella coppia la decisione di affrontare le metodiche di un Programma di PMA, la loro riservatezza, anche se solo momentaneamente, verrà inevitabilmente violata dal fatto di trovarsi in un luogo pubblico (il Centro Medico), dinanzi alla presenza di persone estranee (gli Operatori Sanitari del Centro), per affrontare un intervento intrusivo da parte di un terzo (il Medico Ginecologo). 

Dal punto di vista della donna.   Durante le cure, certe donne potrebbero coinvolgersi tanto da percepire in modo "ossessivo" il concepimento. La donna, soprattutto nel periodo di tempo che precede l'ingresso nella sala operatoria, potrebbe temere della propria incolumità fisica e dell'esito negativo dell'intervento Medico. Possono svilupparsi nella donna timori relativi agli effetti dell'anestesia operatoria. L'ansia sembra predominare in quelle donne che si accingono a sperimentare, per la prima volta, l'esperienza di un Ciclo di Trattamento di PMA. Questa situazione può essere vissuta dalla donna con un certo grado di ansia e di disagio emotivo.

Dal punto di vista dell'uomo. Il partner, durante il periodo del Trattamento di PMA, potrebbe sentirsi emarginato e "passivizzato" se non sufficientemente informato e reso affettivamente partecipe delle cure mediche a cui la sua partner è sottoposta. L'uomo potrebbe anche sentirsi affettivamente "trascurato" perché l'attenzione della sua compagna può essere rivolta più su se stessa, sul suo corpo e sulle terapie mediche, che non sulla presenza e i bisogni di lui.

lunedì 17 marzo 2008


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2017 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes