Infertilità maschile e femminile
Cause dell'infertilità Maschile
Fertilità maschile
Spermiogramma e spermiocoltura
Cause delle anomalie dello sperma
Varicocele
Chirurgia del varicocele
Disturbi ormonali
Infezioni
Criptorchidismo
Ipospadia
Chirurgia dell'ipospadia
Eiaculazione Retrograda
Eiaculazione precoce
Anomalie cromosomiche
Vasculite Testicolare Autoimmune
Anticorpi Antisperma
L'infertilità maschile come sintomo
Tumore del testicolo
Cancro e infertilità maschile
Cause dell'infertilità Femminile
Ovulazione normale
Cisti ovariche
Ovaie micropolicistiche
Sindrome da ovaio policistico
Trattamento dell'ovaio policistico
Disturbi ormonali
Ostruzione delle tube
Infezioni
Malattia Infiammatoria Pelvica
Menopausa precoce
Cancro e infertilità femminile
Sindrome di Turner
Età e fertilità
L'età della donna
Mestruazioni irregolari
Diabete
Pillola e infertilità

ACT Italia Fertilita.org aderisce ad ACT Italia

Associazione Fertilità Onlus
Home page / Infertilità maschile e femminile / Le maloformazioni congenite del pene: l'ipospadia
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=22

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

Le maloformazioni congenite del pene: l'ipospadia

letto 10096 volte | autore: Alessandro Giuseppe Littara, medico chirurgo andrologo (vai al curriculum)

         

L’ipospadia è una malformazione congenita del pene che consiste in un incompleto sviluppo dell’uretra anteriore durante lo sviluppo fetale. Ha una incidenza di 1a 300 nati vivi. Vi è familiarità di trasmissione del difetto: l’8% dei bambini ipospadici ha il padre affetto dallo stesso problema. Lo sbocco uretrale anomalo può essere a vari livelli sull’asta o sul perineo. Tanto più in basso sbocca il meato, tanto più facile sarà l’evidenza di recurvatum ventrale detto corda.

La classificazione delle ipospadie si basa sulla sede del meato:

65% forme anteriori (19% glandulari, 47% coronali, 34% penieno distali o sottocoronali)
15% medie o mediopeniene
20% posteriori (pene posteriore,penoscrotale,scrotale e perineale)

Duckett,1991

Le anomalie prepuziali associate alle ipospadie consistono in una deficienza di tessuto ventrale ed un abbondante cappuccio dorsale.

Il normale rafe scrotale e penieno si divide nelle ipospadie in una Y che corre in direzione del prepuzio dorsale, circondando il glande in diversi modi. Una schisi del glande può essere presente a prepuzio intatto (megameato a prepuzio intatto). La corda, spesso associata, da origine, in parte, ad una curvatura ventrale del pene. La corda sembra dovuta ad esuberanza di tessuto fibroso che rimpiazza l’assenza del corpo spongioso che normalmente avvolge l’uretra fino al glande. La curvatura ventrale è data inoltre dal normale sviluppo dei corpi cavernosi a cui non segue il regolare sviluppo del corpo spongioso uretrale. Le anomalie più frequentemente associate ad ipospadia sono il testicolo ritenuto e l’ernia inguinale.

venerdì 7 marzo 2008


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2017 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes