Home page / FAQ / Tecniche di Fecondazione Assistita
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=227

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

Tecniche di Fecondazione Assistita

letto 10641 volte | autore: Sebastiana Pappalardo, biologa (vai al curriculum)

         

Le terapie ormonali (stimolazione ovarica) fanno male?
Non fanno male se vengono fatte bene. Non ci sono dimostrazioni scientificheche esse provochino tumori. Un’ assunzione eccessiva di ormoni in alcuni pazienti più sensibili può provocare l’iperstimolazione, che però può essere sempre prevenuta con un attento monitoraggio

Che cos’è l’iperstimolazione?
L’iperstimolazione ovarica (sindrome da iperstimolazione ovarica) è una rara situazione patologica che si può verificare in seguito all’uso delle gonadotropine (stimolazione semplice o con Fecondazione Assistita). Consiste in un aumento di volume notevole delle ovaie con accumulo di liquido nel peritoneo. Dolore e nausea sono sintomi quasi costanti. Talora è necessario il ricovero ospedaliero

In presenza di un fibroma si può fare la stimolazione ormonale?
Nella maggior parte dei casi si può fare

Come si valuta la qualità di un centro di Fecondazione Assistita?
E’ molto difficile: un elemento importante che la coppia può verificare direttamente è l’impegno che il centro dedica a ciascun paziente per cercare di individualizzare la terapia

Qual è la percentuale di successo nella FIVET/ICSI?
Mediamente del 20-25% di gravidanze per tentativo. Questa percentuale varia molto secondo l’età della donna e la qualità del centro: dal 10 al 50%.

Quante volte si può fare una Inseminazione Intrauterina (IUI)?
Non c’è un limite assoluto, potendo variare in base alle cause dell’infertilità e all’età della donna. Mediamente il numero di tre tentativi sono opportuni

Quanti tentativi di IUI bisogna fare prima di passare alla FIV?
Dopo tre cicli di Inseminazione Intrauterina (IUI), le probabilità di successo sono notevolmente ridotte. È a questo punto che in genere si passa alla Fecondazione in Vitro (FIV)

Ho un’idrosalpinge. Quante possibilità ci sono che la FIV abbia successo?
L’idrosalpinge (raccolta di liquido all’interno delle tube, che le dilata e le blocca) riduce le probabilità di gravidanza anche del 50%, secondo alcuni autori. Tuttavia, se le idrosalpingi vengono rimosse o se la porzione prossimale della tuba viene legata, le probabilità di gravidanza ritornano normali. L’intervento chirurgico può essere eseguito in laparoscopia

Per quanto tempo può sopravvivere lo sperma dopo un rapporto o dopo una IUI?
Gli spermatozoi normali e sani possono sopravvivere per circa 48-72 ore, a differenza degli spermatozoi anormali che hanno vita più breve. Lo sperma lavato può sopravvivere nell’incubatore della Fecondazione in Vitro (FIV) fino a 72 ore.

Per quanto tempo possono essere fecondati gli ovociti?
Per circa 12-24 ore dall’ovulazione. Più elevata è l’età della donna, più questo tempo è breve

Come posso sapere se il mio sperma è adeguato per una IUI?
A parte il numero di spermatozoi, è importante conoscere la percentuale di spermatozoi mobili e con morfologia normale. Se il conteggio degli spermatozoi funzionali supera il milione, le probabilità di gravidanza con una Inseminazione Intrauterina (IUI) fatta al momento giusto sono accettabili.

Per quanto tempo devo astenermi dai rapporti sessuali prima di una IUI?
Nella maggior parte dei casi, 2-3 giorni, sufficienti a dare al campione la possibilità di “rigenerarsi”. Un campione troppo “vecchio” (7 o più di 7 giorni di astinenza) aumenta i rischi di scarsa motilità e di altri problemi

Ho fatto il prelievo (pick-up) degli ovociti, e il loro numero è minore/maggiore di quanto mi aspettavo. Quali fattori influenzano il numero degli ovociti prelevati?
Il numero delle uova prelevate è soprattutto condizionato dall’età, dalla capacità di risposta dell’organismo, dal protocollo di stimolazione, da un buon monitoraggio e da un po’ di fortuna

Sto facendo un trattamento di Fecondazione Assistita e mi sono ammalata. Che cosa devo fare?
Dirlo subito al medico, evitando accuratamente il fai-da-te

Ho il progesterone molto alto, questo significa che sono incinta?
Purtroppo no. Tuttavia, è un buon indicatore. Se i livelli di questo ormone sono adeguati, l’embrione che cerca di impiantarsi avrà migliori probabilità di trovare un luogo ospitale

Che cosa causa gli aborti molto precoci (gravidanza chimica)?
Molti aborti spontanei precoci sono imputabili ad anomalie genetiche del feto. In altri casi sono dovuti a problemi di impianto come l’ipercoagulazione del  sangue, al fallimento della formazione dei vasi sanguigni, o a una patologia autoimmune

Posso fare attività fisica durante un trattamento di Fecondazione Assistita?
É meglio scegliere sport a basso impatto che non surriscaldano il corpo. Sì a yoga, stretching, corpo libero e nuoto; no a tennis, aerobica, step, corsa, sollevamento pesi…

martedì 18 marzo 2008


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2014 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes