Analisi di base per infertilità
Analisi ormonali: Prolattina
Analisi ormonali: Testosterone
Analisi ormonali: Progesterone
Analisi ormonali: Estradiolo (E2)
Analisi ormonali: Ormone LH
Analisi ormonali: Ormone FSH
Analisi ormonali: Ormone SHBG
Analisi funzionalità tiroidea: T3 e FT3
Analisi funzionalità tiroidea: T4 e FT4
Analisi della funzionalità tiroidea: TSH
Tampone vaginale
Pap Test
Test genetici per infertilità maschile
Test HBA
Cariotipo
Test di maturità spermatica
Test frammentazioni del DNA
Test aneuploidie spermatiche
TORCH Test
Post-Coital test
Temperatura basale
Test ovulazione
Ecografia del pene
Ecografia testicoli
Ecografia Transvaginale
La consulenza genetica
Quali analisi richiedere
Alterazioni cromosomiche maschili
Alterazioni cromosomiche femminili
Alterazioni geniche uomo e donna
Rischio di trasmissione di difetti genici

ACT Italia Fertilita.org aderisce ad ACT Italia

Associazione Fertilità Onlus
Home page / Analisi di base per infertilità / Analisi funzionalità tiroidea: TSH (Tireostimolina)
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=265

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

Analisi funzionalità tiroidea: TSH (Tireostimolina)

letto 34984 volte | autore: Claudio Manna, ginecologo specialista in fecondazione assistita (vai al curriculum)

         

condizioni del prelievo: prelievo di sangue venoso, non deve avvenire immediatamente dopo un pasto. Segnalare le eventuali terapie in corso
interesse del dosaggio: il TSH è un ormone prodotto dall’ipofisi sotto l’influenza di vari fattori. Agisce sulla tiroide soprattutto stimolando la secrezione degli ormoni tiroidei. Il suo dosaggio con metodi ultrasensibili, associato a quello degli ormoni T3 e T4, consente di studiare gli ipo- e gli iper-tiroidismi. Ciò consente di scoprire valori di TSH molto bassi, ed evita di sottoporsi a test di stimolazione. Il dosaggio permette inoltre di seguire il trattamento dei pazienti distiroidei, soprattutto degli ipertiroidismi. Poiché i suoi valori sono molto elevati 30 minuti  dopo la nascita e riducono durante i primi 5 giorni di vita, il TSH consente di effettuare uno screening neonatale per la fenilchetonuria, l’ipotiroidismo congenito (test di Guthrie).

valori di riferimento:

0.15 - 4.9 mU arb /l

variazioni patologiche dei valori:
> aumento (TSH > 5 mU /l)
- ipertiroidismo primitivo, ovvero insufficienza della ghiandola tiroide (con FT3 e FT4 diminuiti)
- ipotiroidismo infraclinico o trattamento iniziale (con FT3 ed FT4 nella norma)
- tumore ipofisario (con FT3 e FT4 aumentati) o insensibilità ipofisaria agli ormoni tiroidei o
  adenoma tireotropo
> diminuzione (TSH < 0.1 mU /l)
- ipertiroidismo (con FT3 e FT4 aumentati)
- ipertiroidismo infraclinico o trattamento iniziale (con FT3 e FT4 nella norma)
- gozzo eutiroideo, depressione endogena, inizio di gravidanza, insufficienza ipofisaria (con FT3 e
   FT4 diminuiti)
· Diminution : (TSH < 0.1 mU /l)
Hyperthyroïdie (avec FT3 et FT4 + )
Hyperthyroïdie infraclinique ou traitement débutant (avec FT3 et FT4 normales)
Goître euthyroïdien, dépression endogène, début de grossesse Insuffisance hypophysaire (FT3 et FT4 - )

Farmaci che possono interferire con il dosaggio: corticoidi, serotoninergici, dopaminergici, oppiacei, somatostatie, somatotropine, metoclopramide, sulpiride, noradrenalina

lunedì 21 luglio 2008


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2017 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes