Articoli
Adozione embrionale in Italia
Danno Wi-Fi agli spermatozoi
Ormone anti mulleriano (AMH) e Fecondazione Assistita
Varicocele e papilloma virus, a rischio anche la fertilità maschile
Trombofilia e PMA
Infertilità e abortività ripetuta
Corso pratico per i ginecologi sull’infertilità
Corso per i ginecologi in streaming
Fumo e Fecondazione Assistita
Sport e fertilità: gli uomini si affaticano e gli spermatozoi…si rilassano!
Il mito delle blastocisti nella fecondazione assistita
L'Associazione Andrologi (ASS.A.I.)
Un nuovo progetto dell’associazione Fertilità Onlus: portare un aiuto concreto alle coppie infertili
Anticorpi anti-Clamydia
Saper comunicare fa bene alla... provetta
Il morbo di crohn
Piccolo è bello
Obesità e PMA
Bambini nati dalla PMA
Cisti ovariche endometriosiche
Andropausa
Fumo e Riproduzione
Stress e Fertilità
“Chi so, io so o padre…” ossia antropologia della nascita biografica: la paternità
Ritorno a casa
Il corpo e le sue rappresentazioni
Antropologia dei gesti amore
Tasso totale fertilità
Nuove frontiere dell'ecografia
Fattori di infertilità nelle coppie
Cuore di mamma

ACT Italia Fertilita.org aderisce ad ACT Italia

Associazione Fertilità Onlus
Home page / Articoli / Quali sono i principali fattori di infertilità nelle coppie che ricorrono alla Fecondazione Assistita?
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=295

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

Quali sono i principali fattori di infertilità nelle coppie che ricorrono alla Fecondazione Assistita?

letto 7305 volte | autore: Sebastiana Pappalardo, biologa (vai al curriculum)

         

E’ stato pubblicato il 2° Report del Registro Nazionale per la Procreazione medicalmente assistita dall’Istituto Superiore di Sanità, relativo ai dati del 2006, in cui sono riportate le principali cause di infertilità attribuite alle coppie che si sono sottoposte a tecniche di PMA. I fattori di infertilità sono stati distinti in quelli da attribuire alla partner femminile (fattore tubarico, infertilità endocrina ovulatoria, endometriosi, ridotta riserva ovarica, poliabortività, fattore multiplo femminile), al partner maschile, ad entrambi o a cause inspiegate (infertilità idiopatica).

Il fattore tubarico comprende tutte le cause riconducibili alle ostruzioni delle tube o al loro danneggiamento, che quindi provocano difficoltà nella fertilizzazione dell’ovocita e/o nell’arrivo dell’ovocita fecondato nell’utero. L’infertilità endocrina ovulatoria si riferisce ai problemi di natura ormonale che impediscono la produzione degli ovociti, tra cui la sindrome da ovaio policistico e le cisti multiple ovariche. L’endometriosi comprende i casi in cui si ha la presenza di tessuto simile al rivestimento dell’utero in posizione anomala.

Sono state comprese nella ridotta riserva ovarica le cause congenite, mediche, chirurgiche o per età avanzata che provocano una ridotta produzione di ovociti nell’ovaio. La poliabortività si riferisce a tutti i casi in cui si sono verificati 2 o più aborti spontanei senza nessuna gravidanza portata a termine. Il fattore multiplo femminile comprende tutte le coppie in cui sono stati diagnosticati più problemi a carico della donna.

I casi attribuiti all’infertilità maschile si manifestano con una produzione alterata degli spermatozoi, in cui dall’analisi  del liquido seminale si possono evidenziare una riduzione del numero, o della motilità o della morfologia degli spermatozoi. Le cause di queste alterazioni possono essere svariate, ad esempio la presenza non manifesta di un varicocele o di infezioni ed infiammazioni trascurate o a volte anche problemi più importanti, quali quelli di origine genetica, in cui proprio la produzione degli spermatozoi all’origine può essere difettosa, con una diminuzione estrema sino alla azoospermia, ovvero assenza di totale di spermatozoi, che è distinta in secretiva (mancata produzione di spermatozoi) e ostruttiva (in cui gli spermatozoi prodotti non riescono ad attraversare le vie seminali che sono ostruite). In questi casi può essere necessario dover procedere con tecniche più complesse , come la Tese.

Come si può vedere dal grafico riportato le cause di infertilità sono dovute per il 35,3% alla donna; per il 34,9% all’uomo e nel 15,6% dei casi i problemi sono dovuti ad entrambi.

Distribuzione delle coppie secondo le cause di infertilità

Distribuzione delle coppie secondo le cause di infertilità

lunedì 6 aprile 2009


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2017 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes