Articoli
Adozione embrionale in Italia
Danno Wi-Fi agli spermatozoi
Ormone anti mulleriano (AMH) e Fecondazione Assistita
Varicocele e papilloma virus, a rischio anche la fertilità maschile
Trombofilia e PMA
Infertilità e abortività ripetuta
Corso pratico per i ginecologi sull’infertilità
Corso per i ginecologi in streaming
Fumo e Fecondazione Assistita
Sport e fertilità: gli uomini si affaticano e gli spermatozoi…si rilassano!
Il mito delle blastocisti nella fecondazione assistita
L'Associazione Andrologi (ASS.A.I.)
Un nuovo progetto dell’associazione Fertilità Onlus: portare un aiuto concreto alle coppie infertili
Anticorpi anti-Clamydia
Saper comunicare fa bene alla... provetta
Il morbo di crohn
Piccolo è bello
Obesità e PMA
Bambini nati dalla PMA
Cisti ovariche endometriosiche
Andropausa
Fumo e Riproduzione
Stress e Fertilità
“Chi so, io so o padre…” ossia antropologia della nascita biografica: la paternità
Ritorno a casa
Il corpo e le sue rappresentazioni
Antropologia dei gesti amore
Tasso totale fertilità
Nuove frontiere dell'ecografia
Fattori di infertilità nelle coppie
Cuore di mamma

ACT Italia Fertilita.org aderisce ad ACT Italia

Associazione Fertilità Onlus
Home page / Articoli / I bambini nati dalla PMA non sono più alti dei bambini concepiti naturalmente
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=341

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

I bambini nati dalla PMA non sono più alti dei bambini concepiti naturalmente

letto 5866 volte | autore: Sebastiana Pappalardo, biologa (vai al curriculum)

         

La crescita dei bambini nati dalla fecondazione in-vitro (IVF) e dalla ICSI è paragonabile a quella degli altri bambini. La notizia è il risultato di uno studio svolto in collaborazione tra l’Università di Londra e quella di Ulster (Irlanda).

Sono stati pubblicati diversi articoli discordanti riguardo l’effetto dell’IVF e della ICSI sulla crescita dei bambini nati attraverso queste tecniche. Alcuni studi hanno dimostrato che i bambini concepiti “artificialmente” potrebbero avere una tendenza ad essere più alti della norma, a causa di alcuni meccanismi genetici che risultano alterati durante le procedure in-vitro.

Il Dr. Sutcliffe ha svolto uno studio comparativo tra i bambini nati in Inghilterra con procedure IVF, ICSI o in seguito a concepimento naturale. Sono stati monitorati circa 150 bambini per gruppo a partire dalla nascita fino all’età di 12 anni. Sono stati misurati l’altezza e il peso a diversi intervalli: alla nascita, a 5 anni, a 7-9 anni e a 10-12 anni. Alla nascita è stata misurata anche la circonferenza della testa. Dal confronto di questi parametri alle diverse età non è risultata nessuna differenza significativa.

Questo studio offre un confortante sostegno alla tesi che la crescita fino a i 12 anni dei bambini nati da IVF e ICSI non è significativamente diversa da quella dei bambini concepiti naturalmente. Nonostante ciò altri studi sono necessari per approfondire gli effetti della fecondazione assistita sullo sviluppo durante la pubertà e nella vita adulta.

lunedì 17 maggio 2010


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2017 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes