Articoli
Adozione embrionale in Italia
Danno Wi-Fi agli spermatozoi
Ormone anti mulleriano (AMH) e Fecondazione Assistita
Varicocele e papilloma virus, a rischio anche la fertilità maschile
Trombofilia e PMA
Infertilità e abortività ripetuta
Corso pratico per i ginecologi sull’infertilità
Corso per i ginecologi in streaming
Fumo e Fecondazione Assistita
Sport e fertilità: gli uomini si affaticano e gli spermatozoi…si rilassano!
Il mito delle blastocisti nella fecondazione assistita
L'Associazione Andrologi (ASS.A.I.)
Un nuovo progetto dell’associazione Fertilità Onlus: portare un aiuto concreto alle coppie infertili
Anticorpi anti-Clamydia
Saper comunicare fa bene alla... provetta
Il morbo di crohn
Piccolo è bello
Obesità e PMA
Bambini nati dalla PMA
Cisti ovariche endometriosiche
Andropausa
Fumo e Riproduzione
Stress e Fertilità
“Chi so, io so o padre…” ossia antropologia della nascita biografica: la paternità
Ritorno a casa
Il corpo e le sue rappresentazioni
Antropologia dei gesti amore
Tasso totale fertilità
Nuove frontiere dell'ecografia
Fattori di infertilità nelle coppie
Cuore di mamma

ACT Italia Fertilita.org aderisce ad ACT Italia

Associazione Fertilità Onlus
Home page / Articoli / Il morbo di Crohn diminuisce la riserva ovarica dopo i 30 anni
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=346

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

Il morbo di Crohn diminuisce la riserva ovarica dopo i 30 anni

letto 6322 volte | autore: Claudio Manna, ginecologo specialista in fecondazione assistita (vai al curriculum)

         

Il  morbo di Crohn è una patologia infiammatoria cronica dell'intestino che può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all'ano, provocando una vasta gamma di sintomi. Essa causa principalmente dolori addominali, diarrea, vomito o perdita di peso, ma può anche causare complicazioni di fuori del tratto gastrointestinale, come eruzioni cutanee, artriti reumatoidi, infiammazione degli occhi, stanchezza e mancanza di concentrazione. Il morbo di Crohn (CD) colpisce prevalentemente i giovani in età riproduttiva.

Recentemente è stato effettuato uno studio riguardo le ripercussioni che questa patologia potrebbe avere sulla riserva ovarica in pazienti giovani. Queste pazienti affette da CD sono state sottoposte ad analisi del sangue per valutare i livelli sierici dell’ormone anti-mulleriano (AMH) che riflette l’indice di riserva ovarica. Questo studio è stato effettuato nell’Ospedale dell’Università di Nantes in Francia ed ha coinvolto 50 donne affette da morbo di Crohn e un gruppo di controllo composto da 163 donne della medesima età delle prime ma con riserva ovarica normale. L’esame consisteva appunto nel misurare i livelli sierici di AMH in entrambi i gruppi di pazienti e i risultati hanno dimostrato che non vi era nessuna differenza tra i livelli medi di AMH nel siero di donne affette da CD e le pazienti di controllo solo nei casi in cui però le pazienti affette da CD avevano un’età inferiore ai 30 anni.

A mano a mano che l’età delle pazienti affette da CD aumentava, diminuivano anche i livelli di AMH nel siero rispetto alle pazienti sane; inoltre, le pazienti affette da morbo di Crohn a livello del colon erano più soggette alla rapida perdita di follicoli rispetto a quelle che avevano una localizzazione della malattia diversa.

In base a questo studio si è potuto concludere che le donne giovani con CD non hanno gravi alterazioni della riserva ovarica rispetto a donne sane, ma comunque l’età superiore o uguale a 30 anni e la localizzazione della malattia a livello del colon potrebbe essere associata a una perdita accelerata di follicoli ovarici. Questi dati potrebbero suggerire ai gastroenterologi di informare le pazienti affette da questa patologia del rischio che corrono a ritardare un’eventuale gravidanza.

lunedì 28 novembre 2011


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2017 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes