Home page / Infertilità / La scelta del Centro di Fecondazione Assistita
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=5

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

La scelta del Centro di Fecondazione Assistita

letto 6031 volte | autore: Claudio Manna, ginecologo (vai al curriculum)
Leggi anche:

         

È un po’ come la scelta del medico, visto che in genere vi lavorano insieme medici, biologi, tecnici ed altro personale. Perciò disponibilità, pazienza, puntualità sono anche qui tra le doti più importanti.

Vorremmo però sottolineare due punti particolari. Anzitutto il Centro non deve dare la sensazione di spersonalizzare i pazienti. Spesso, specie nei grandi Centri sembra di essere parte dell’ingranaggio di una macchina proprio come una catena di montaggio. Questo non va bene. Sia perché non si può essere trattati, sul piano umano, come la piccola ruota dentata di un ingranaggio. Sia perché è molto probabile che anche sul piano tecnico non si individualizzano sufficientemente le varie procedure: l’individualizzazione delle terapie, infatti, è uno dei segreti per avere il massimo dei risultati. Il ritrovarsi in una sala d’attesa con decine di altre coppie ed attendere ore per l’appuntamento non è indice di buon Centro.

Inoltre il responsabile del Centro deve essere presente almeno nelle fasi più delicate degli interventi (incluso il primo colloquio) e sempre immediatamente disponibile qualora richiesto dalle coppie.

Vorremmo consigliare di non farsi influenzare eccessivamente dall’ubicazione del Centro in cliniche dell’aspetto più o meno lussuoso. Questo non c’entra niente con le capacità tecniche dell’équipe, con la sua umanità o con la sicurezza delle procedure! A noi piace sottolineare la capacità dell’équipe di comunicare con le persone che desiderano un figlio.

Siamo convinti infatti che non è la presenza del cosiddetto “psicologo” nel Centro ad essere la giusta chiave per questo problema. Tutti possono condividere le nostre ansie e le nostre aspettative, se veramente lo vogliono, si impegnano e lo sentono; dal responsabile, all’ultimo dei tecnici.

Il fatto che il Centro faccia tantissimi cicli in un anno non vuol dire che abbia migliori risultati perché ciò che conta di più è quanto ci si concentra sul singolo caso. Inoltre, raggruppare i cicli in pochi periodi dell’anno espone ad un lavoro meno personalizzato.

Per quanto riguarda i risultati dei singoli Centri è difficile riuscire a conoscerli perché non ci sono pubblicazioni ufficiali fatte da organismi istituzionali. Bisogna affidarsi alle dichiarazioni o agli scritti che i Centri producono autonomamente: “pochino”, visto che siamo in Italia e non, ad esempio, negli Stati Uniti dove ci sono organismi di controllo molto seri e, se non si scrivono cose veritiere, il centro rischia di chiudere!

È più saggio, anzitutto, valutare tutti quegli aspetti indiretti che abbiamo visto sopra. Ricordatevi che quando ci si trova nello stesso periodo insieme ad altre coppie che devono affrontare l’intervento ci si può scambiare gli indirizzi. Così potete valutare voi stessi: se su 10 coppie ci sono state meno di 2 gravidanze o su 5 meno di una, vuol dire che difficilmente quel Centro è valido sul piano dei risultati.     

Sia detto qui una volta per tutte che per “migliori” qui non intendiamo solo le percentuali di gravidanza, ma anche (forse soprattutto) il modo con cui i pazienti vengono trattati. Questo modo deve essere rispettoso della persona, caloroso, partecipativo, generoso in tempo, corpo e spirito: vera dedizione professionale e umana. Il paziente non deve sentirsi un numero ma deve sentirsi ascoltato: questa sensazione è quasi infallibile per valutare se si è capitati nel posto giusto.

venerdì 7 marzo 2008


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2014 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes