Analisi di base per infertilità
Analisi ormonali: Prolattina
Analisi ormonali: Testosterone
Analisi ormonali: Progesterone
Analisi ormonali: Estradiolo (E2)
Analisi ormonali: Ormone LH
Analisi ormonali: Ormone FSH
Analisi ormonali: Ormone SHBG
Analisi funzionalità tiroidea: T3 e FT3
Analisi funzionalità tiroidea: T4 e FT4
Analisi della funzionalità tiroidea: TSH
Tampone vaginale
Pap Test
Test genetici per infertilità maschile
Test HBA
Cariotipo
Test di maturità spermatica
Test frammentazioni del DNA
Test aneuploidie spermatiche
TORCH Test
Post-Coital test
Temperatura basale
Test ovulazione
Ecografia del pene
Ecografia testicoli
Ecografia Transvaginale
La consulenza genetica
Quali analisi richiedere
Alterazioni cromosomiche maschili
Alterazioni cromosomiche femminili
Alterazioni geniche uomo e donna
Rischio di trasmissione di difetti genici

ACT Italia Fertilita.org aderisce ad ACT Italia

Associazione Fertilità Onlus
Home page / Analisi di base per infertilità / Fecondazione Assistita e rischio di trasmissione di difetti genici
Invia questa pagina a un amico
http://www.fertilita.org/index.asp?ItemID=68

Tua email

Email destinatario

Aggiungi un commento

chiudi

Fecondazione Assistita e rischio di trasmissione di difetti genici

letto 6260 volte | autore: Sebastiana Pappalardo, biologa (vai al curriculum)

         

Procreazione medicalmente assistita (PMA) e rischio di trasmissione di alterazioni genetiche
Nel caso della inseminazione artificiale si ha una sufficiente esperienza per escludere che vi sia un aumento di trasmissione di anomalie. Nella fecondazione in vitro l'esperienza è inferiore. Da studi effettuati sino ad ora non si è evidenziato un aumento significativo di anomalie da nati da PMA. Ciò nonostante, le tecniche di fecondazione assistita, in particolare la ICSI, possono rendere possibile la trasmissione di patologie genetiche, soprattutto di origine maschile, poiché oltrepassano i meccanismi fisiologici di fecondazione, eliminando il meccanismo protettivo biologico della selezione naturale. L'identificazione di fattori genetici in una coppia infertile è quindi sempre più necessaria all'affinarsi delle tecniche che rendono possibile la fecondazione in una coppia che in natura sarebbe infertile.

Cellule target su cui si esegue l'indagine

cellula: cellule gonadiche  - globulo polare      
pro: assenza problematiche etiche
contro: crea notevoli problemi di interpretazione dei risultati perchè: l'informazione che si ottiene è solo sul gamete femminile, molti artefatti

cellula: cellule embrionali - blastomeri             
pro: informazioni su patrimonio genetico del nascituro, di più facile interpretazione, maggior numero di cellule a disposizione, buona fonte di DNA per le patologie geniche
contro: problematiche etiche

martedì 11 marzo 2008


Risorse video
Anomalie genetiche nell'infertilità
Counselling genetico nell'infertilità


sterilità sterilità femminile sterilità femminile sintomi riproduzione riproduzione assistita sterilita cause fecondazione fecondazione in vitro andrologia sterilita maschile sterilita di coppia icsi forum spermiogramma varicocele oligospermia endometriosi ovaio policistico poliabortivita aborto ripetuto ginecologia
Articles in English 2001-2017 © www.fertilita.org | P.I./C.F: 05470161000 | Note legali | Condizioni di utilizzo | Mappa del sito | Ultimo aggiornamento: 20/02/2013
powered by G.H.T. s.r.l.
Aggiungi a MioYahoo!Aggiungi a iGoogle!Aggiungi a Netvibes